Il “fantasma” albanese e il narcotraffico nella Sibaritide

Il “fantasma”… schipetaro. Signore della droga nei Balcani e in Europa, capo del cartello albanese di Skhoder. Un cartello da sempre in affari con la ‘ndrangheta dell’area settentrionale ionica della Calabria. Gli amici lo chiamano “il lupo” perchè, nelle situazioni più complicate, si muove da 10 anni con destrezza e velocità azzannando quintali di stupefacente. […]

Drug Express, 3 annullamenti parziali

I giudici della terza Sezione della Corte di Cassazione, nei confronti dei 7 imputati “superstiti” coinvolti nel procedimento scaturito dall’operazione “Drug Express”, coordinata dai magistrati della Dda di Messina ed eseguita nel luglio 2021 nel quadrilatero compreso tra Barcellona, Milazzo, Torregrotta e Messina, hanno deciso per tre di loro l’annullamento parziale, con rinvio degli atti […]

Giro di droga tra Messina e Torregrotta

Undici arrestati in carcere e uno ai domiciliari. Contestate a vario titolo l’associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e la detenzione con spaccio di stupefacenti. Mesi di accertamenti investigativi. Ecco l’operazione antidroga dei carabinieri portata a termine all’alba di ieri, coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia di Messina, che ha scoperto un giro dello spaccio […]

Spaccio e detenzione di droga, 12 arresti a Palermo: a Ballarò piantagione di cannabis nella chiesa sconsacrata

I carabinieri del comando provinciale di Palermo, nel corso di diversi interventi, hanno arrestato 12 persone accusate di spaccio e sequestrato 20 chili di stupefacente e 200 piante. Nella chiesa sconsacrata di San Nicolò da Tolentino, in via del Bosco, a Ballarò, i carabinieri hanno individuato una serra indoor di cannabis con circa 70 piante […]

Le infiltrazioni mafiose a Furnari. Pena confermata per l’ex sindaco

Sono passati diciassette anni da quelle elezioni a Furnari. Che secondo l’accusa nel 2007 vennero condizionate da infiltrazioni mafiose del gruppo dei “Mazzarroti” in cambio dell’affidamento dei lavori alle ditte “protette”, dopo l’alluvione che colpì la zona. La sentenza di primo grado del procedimento denominato “Torrente”, che nel 2010 scaturì dalle indagini della Distrettuale antimafia […]