“Epicentro”, assoluzione e dissequestro dei beni

Ha retto oggettivamente, ed in pieno, l’impianto accusatorio sostenuto dalla Procura antimafia di Reggio nell’inchiesta “Epicentro”, ma dalla sentenza d’appello emerge contestualmente il dato delle undici assoluzioni, quasi tutte per posizioni secondarie ed estranee ai contesti di militanza mafiosa. Delle cinque assoluzioni disposte in primo grado quattro sono state confermate, mentre sette posizioni hanno visto […]

La ’ndrangheta non si duplica e il “Crimine” resta a San Luca

Un tentativo velleitario. Fallito. La ’ndrangheta ha rischiato di duplicarsi: nel senso che stava per essere costituito nella Calabria centro-settentrionale un nuovo “crimine”, indipendente da quello storicamente allocato a San Luca. Il “crimine” è la struttura di comando assoluta che autorizza l’apertura di “locali” e ‘ndrine” in giro per l’Italia e per il Mondo. L’idea […]

L’atto d’accusa di Manfredi Borsellino: “Quella strana telefonata di Giammanco”. E nell’inchiesta mafia e appalti spunta un nuovo documento

Nell’aula magna del palazzo di giustizia di Caltanissetta, dove si tiene un convegno organizzato dall’Anm, Manfredi Borsellino non usa mezzi termini: «Credo sia doverosa la mia presenza oggi, perché ritengo insieme alle mie sorelle che qui si stia giocando la partita più importante, forse l’unica partita che vale la pena di essere giocata, anche ai […]

Mafia e appalti, lunedì gli interrogatori dei due imprenditori messinesi arrestati

Saranno sentiti lunedì, in carcere, Francesco Scirocco e Giovanni Bontempo, i due imprenditori del Messinese, arrestati nell’ambito dell’inchiesta avviata dalla Direzione investigativa anti-mafia di Milano, perché ritenuti contigui al clan dei “Barcellonesi”. Un’indagine che ha portato alla luce gli affari, e i tentativi (non tutti riusciti), di Cosa Nostra di intercettare appalti per importanti opere […]

Raduni, fiori, fiaccole. Il giorno di Borsellino e dell’antimafia divisa

Più che divisa, in frantumi. Nel trentaduesimo anniversario della strage di via D’Amelio, costata la vita al giudice Paolo Borsellino e agli agenti Emanuela Loi, Eddie Cosina, Agostino Catalano, Claudio Traina e Vincenzo Li Muli, la litigiosa antimafia palermitana si ritrova spaccata in mille pezzi, sparpagliata fra decine di appuntamenti che si affiancano, si incastrano, […]