Omicidio del camionista Rizzotti. Annullata ordinanza per Abbate

I giudici del Tribunale del riesame di Messina, presidente Massimiliano Micali, giudici Giuseppe Miraglia e Maria Vermiglio, su rinvio dei colleghi della Prima sezione della Corte di Cassazione, hanno annullato l’ordinanza di custodia cautelare per carenza di gravi indizi di colpevolezza per il barcellonese Domenico Abbate, di 52 anni. Hanno invece rigettato il ricorso proposto […]

La perizia: le lettere all’ex sindaco Vaccarino realmente scritte da Messina Denaro

I «pizzini» ricevuti dall’ex sindaco di Castelvetrano Antonino Vaccarino e attribuiti al boss Matteo Messina Denaro sono stati realmente scritti dal boss. Lo ha accertato la criminalista Katia Sartori, che su incarico della moglie dell’ex sindaco ha effettuato una perizia calligrafica con lo studio e la comparazione di cinque diversi documenti inviati dal capomafia alla […]

Catania, sulle tracce della bisca clandestina della mafia: è gestita da 4 “famiglie”

Una bisca gestita da tutte le famiglie mafiose di Catania: Santapaola, Mazzei, Cappello e Cursoti Milanesi. Purtroppo non si conosce la sua location precisa, anche se da qualche intercettazione sembrerebbe trovarsi in qualche zona di Misterbianco. La “casa da gioco”,  che servirebbe a guadagnare i soldi per i detenuti,  salta fuori da un summit “captato” dai poliziotti  nel […]

Disposto il “41 bis” per Mariano Foti

Il ministro della Giustizia Carlo Nordio ha firmato il decreto che dispone la detenzione in regime di “41 bis” al carcere “duro” per il boss emergente barcellonese Mariano Foti, arrestato nel corso dell’ultima maxi operazione antimafia della Dda di Messina e dei carabinieri, e accusato di essere al vertice di uno dei gruppi mafiosi del […]

Il neomelodico De Martino sfida i divieti del questore e canta contro il 41 bis

«Io canto l’amore», ripete nei suoi post Daniele De Martino, il neome­lodico più celebre sui social. Ma can­tando l’amore rilancia alcuni temi che sembrano stargli molto cari, no­nostante “l’avviso” del questore di Palermo Leopoldo Laricchia, che l’anno scorso l’ha invitato a non dif­fondere «messaggi contrari all’eti­ca della società e di contestazione all’operato di esponenti del […]