Le fabbriche della cannabis nascoste sul Tirreno cosentino.

Produzione,cannabis,provincia,Cosenza

Il Tirreno cosentino come la Colombia. Un paragone non azzardato a giudicare dai recenti maxi sequestri di droga che i carabinieri della Compagnia di Paola da oltre un mese stanno eseguendo soprattutto su tutto il territorio di Cetraro. Da metà settembre i militari hanno scovato diverse piantagioni di marijuana: si tratta di vere e proprie […]

Il grande “affare” della droga a Corigliano Rossano.

Spaccio,droga,Crigliano,Rossano,hascisc,marijuana,cocaina,Cosenza

Il grande affare della droga. Un fiume carsico di “fumo” ed ‘“erba” s’insinua tra le piazze, le strade ed i vicoli della più grande città dell’area settentrionale ionica della regione. Sullo sfondo, a sorvegliare una pletora di pusher, l’occhio attento e il bastone pronto a colpire dei capintesta della ‘ndrangheta. A Corigliano Rossano hashish e […]

Scomparsi per lupara bianca, rivelazioni di Nicola Acri.

Pentito,Nicola,Acri,rivelazioni,Cosenza

I segreti di “occhi di ghiaccio”. Nicola Acri ha mantenuto stabili rapporti criminali con i “compari” di ‘ndrangheta di Cirò Marina, con gli Abbruzzese di Cassano, con i Megna di Crotone e gli Arena di Isola Capo Rizzuto. E le confessioni che sta rendendo ai pm antimafia di Catanzaro confermano quanto i “ cirotani” avessero […]

Mafia e usura, “mister” Modesto assolto da ogni accusa in appello.

Processo,usura,'ndrangheta,assoluzione,ex,giocatore,Modesto,Cosenza

Via i sospetti, cancellati i dubbi, allontanati gli incubi: l’ex calciatore Francesco Modesto, oggi allenatore del Crotone non ha mai esercitato l’attività di usura in accordo con esponenti mafiosi, né fatto parte di sodalizi di ‘ndrangheta. La Corte di appello di Catanzaro, disattendendo le richieste della Procura generale che ne sollecitava la condanna a 8 […]

Il boss Nicola Acri svela il “sistema” criminale.

Nicola,Acri,boss,Sibaritide,pentito,Cosenza

“Occhi di ghiaccio” non fa sconti. Nicola Acri, 42 anni, boss di Corigliano Rossano, condannato all’ergastolo per omicidio e ristretto in regime di carcere duro ormai da anni, ha svelato ai pubblici ministeri antimafia di Catanzaro, i meccanismi del “sistema” messo in piedi nell’area centrosettentrionale ionica della Calabria per lucrare denari e condizionare l’economia. Il […]

Il boss non è in… pensione, inflitti 20 anni a Franco Muto.

Condanna,boss,Franco,Muto,Cosenza

Un padrino non può andare in… pensione. La Corte di appello di Catanzaro, presieduta da Caterina Capitò, ha inflitto vent’anni di reclusione al mammasantissima di Cetraro, Franco Muto, 80 anni, inteso come il “re del pesce”. Ribaltata la sentenza emessa dal Tribunale di Paola che, nel 2019, aveva escluso un attuale ruolo attivo del boss […]

S’è pentito Nicola Acri, boss e “azionista” della Sibaritide.

Nicola,Acri,boss,Sibaritide,pentito,Cosenza

Il figlio del maresciallo. Diventato boss della ‘ndrangheta. Nicola Acri, 41 anni,, pur non avendo mostrato negli ultimi undici anni di “ferri” e “galera” alcun segno di cedimento, una decina di giorni fa, ha chiesto di parlare con Nicola Gratteri ed i suoi pubblici ministeri. L’odore delle celle, l’isolamento, lo sbattere dei cancelli di ferro, […]

Mafia rurale, chiusa l’inchiesta sui clan della Sibaritide.

Operazione,Kossa,mafia,rurale,'ndrina,Forastefano,chiusura,indagine,Cosenza

L’ossessivo controllo della terra. I pescheti, gli agrumeti e tutte le floride coltivazioni poste nella ricca e fertile Piana di Sibari erano sotto il dominio della “signoria” mafiosa” dei Forastefano. Una famiglia impegnata fino al 2004, a Cassano e Sibari, in una furibonda guerra contro la cosca rivale degli Abbruzzese. Una guerra conclusa senza né […]

Sigilli giudiziari a beni “sospetti” in Sila.

Operazione,Six,Town,Stige,sequestro,beni,imprwenditori,contigui,clan,Farao,Marincola,Cosenza

La montagna “babba”. Per anni la Sila è stata colpevolmente ritenuta un’area della Calabria estranea a infiltrazioni criminali. L’esecuzione di efferati omicidi, i roghi sospetti, il taglio di porzioni di bosco e la vendita del legname, le espropriazioni private, le incontrollate e invasive transumanze, il condizionamento del mercato del bestiame, i rifugi utilizzati da pericolosi […]