I Pm a caccia delle liste dei “fratelli”.

Massoneria,indagini,nomi,provincia,Cosenza

I carabinieri del Nucleo investigativo hanno varcato, ieri, le porte del Palazzo del Governo chiedendo agli uffici competenti di poter acquisire i documenti relativi alla ipotizzata “officina” massonica operante nello scaleano. Ma non li hanno ottenuti perché nessuno li ha mai prodotti. Una imperdonabile leggerezza? Una colpevole distrazione? Difficile dirlo. Le Obbedienze massoniche regolari italiane […]

La terra lusitana rifugio di altri latitanti calabresi.

Francesco,Pelle,arresto,fine,latitanza,Roccella

Il “paradiso” dei latitanti. Il Portogallo ha a lungo rappresentato per le “primule” delle mafie italiane il luogo ideale dove nascondersi. Varie le ragioni: la facilità con cui è possibile confondersi nelle città spesso piene di insospettabili italiani e il collegamento stabile con il Brasile, ex colonia portoghese, raggiungibile con voli in partenza quotidiana dall’aeroporto […]

Un “nonno”… spacciatore smascherato dai carabinieri.

Spaccio,droga,anziano,arresti,Cosenza

Il pusher più… anziano della regione. A 85 anni suonati Francesco Guzzo faceva da spalla – sicura e affidabile – al figlio Pierpaolo, 43, impegnato a vendere droga ai consumatori cosentini. Per rifornirsi i tossicodipendenti andavano a casa e quando non c’era il giovane, c’era il “vecchio”. A testimoniarlo le intercettazioni telefoniche eseguite dai carabinieri […]

Agguato tra i passanti, condannato l’autore del delitto.

Delitto,'ndtrangheta,cosca,Lanzino,condanna,killer,Cosenza

Massimiliano D’Elia, trentaquattrenne cosentino è stato condannato ieri a 28 anni e 6 mesi di carcere dalla Corte (presidente Paola Lucente). Il pm antimafia Vito Valerio aveva chiesto l’ergastolo, dopo un’articolata requisitoria pronunciata in aula. L’eliminazione di Ruffolo sarebbe stata legata a due circostanze. Una, quella oggettiva, riguarderebbe l’interesse dei clan: l’uomo, da quel che […]

Droga e racket, stangata al clan Muto.

Operazione,clan,Muto,arresti,Cosenza

Un’inchiesta affidata a un pm antimafia giovane e motivato, Romano Gallo. Seguiranno lunghi mesi di appostamenti, intercettazioni ambientali e telefoniche, videoriprese affidate ai carabinieri del colonnello Piero Sutera. In campo gl’investigatori del Reparto operativo provinciale, guidati dal tenente colonnello Raffaele Giovinazzo e dal maggiore Giuseppe Sacco e i militari delle compagnie di Paola e Scalea […]

Cosca Forastefano, attentato contro la madre di un indagato.

Avvertimento,madre,indagato,'ndrina,Forastefano,Cosenza

Fiamme… d’avvertimento. L’autovettura in uso alla madre dell’imprenditore Luca Talarico, 36 anni, di Spezzano Albanese, ritenuto “prestanome” della cosca Forastefano nel settore agricolo, è stata incendiata in piena notte da ignoti attentatori. Il gesto viene letto da più parti come un chiaro messaggio intimidatorio indirizzato a Talarico che è in carcere da ormai dieci giorni […]

Scacco matto ai “feudatari” delle ‘ndrine.

Operazione,vs,'ndrangheta,'ndrina,Forastefano,arresti,Cosenza

I “feudatari” della ‘ndrangheta. Padroni delle colture e delle produzioni agricole, gestori incontrastati del trasporto dell’ortofrutta, indebiti beneficiari di finanziamenti pubblici, annientatori sistematici della concorrenza, ovattatori di qualsiasi forma di protesta e di rivendicazioni sindacali. È la storia della cosca Forastefano che, superati i tempi difficili della sanguinosa guerra combattuta contro il clan degli Abbruzzese, […]

Condannato per usura, godeva del reddito di cittadinanza.

Reddito,cittadinanza,'ndrangheta,prpvincia,Cosenza

I soldi regalati dallo… Stato. Al diavolo le condanne e i precedenti penali: un’occasione del genere non poteva essere sprecata. E così lo scenario emerso nella Locride e nella Piana di Gioia Tauro, nel Vibonese e nel Crotonese fa ora il suo trionfale ingresso pure nell’Alta Calabria. L’indebita percezione del reddito di cittadinanza da parte […]

I narcotrafficanti delle ‘ndrine alla conquista del Costarica.

Narcotraffico,'ndranghet,rapporti,Costarica,Cosenza

“Mister Greg”, l’informatore dell’Fbi e il grande porto di Limon trasformato in Costarica nel principale centro di stoccaggio della droga colombiana. Nel luglio scorso, la polizia costaricana in collaborazione con il Servizio centrale operativo italiano ha arrestato Franco D’Agapiti, comproprietario dell’Hotel Casino “Amapola” di San Josè che si era stabilito da tempo nel paese americano […]

La ‘ndrangheta e l’affare dei rifiuti tossici.

'inchiesta,traffico,rifiuti,tossici,radiattivi,'ndrangheta,Cosenza

Il nemico invisibile e la terra svenduta dai boss. Patologie tumorali incipienti svelate da uno studio dell’Istituto superiore di sanità, informative desecretate dei servizi segreti, dichiarazioni di collaboratori di giustizia e di faccendieri internazionali, indagini condotte a più riprese dalle procura distrettuali di Catanzaro e Reggio, dimostrano l’interesse certo della ‘ndrangheta verso il traffico di […]